Enrica Perucchietti – Blog

Giornalista e scrittrice. Ciò che le TV e i media non ti dicono

Non si arresta la battaglia contro le fake news, anzi si moltiplicano le proposte (e le strumentalizzazioni dei casi di cronaca anche gonfiati ad arte) per censurare il web con lo scopo apparente di reprimere la disinformazione e l’odio. Il problema esiste, ma le soluzioni proposte sembrano solo un pretesto per censurare la rete, ossia …

Continua a leggere

Nella recente intervista di Gianluca Borrelli a Walter Quattrociocchi, direttore del Laboratorio di Dati e Complessità e docente di Social Network Analysis all’Università Ca’ Foscari di Venezia, uno dei massimi esperti internazionali di analisi dati e reti sociali, viene confermato indirettamente quanto da me sostenuto nel mio saggio Fake news (Arianna Editrice).

| Censurare le tematiche scomode e riprogrammare le coscienze | Quando si vuole censurare una tematica scomoda (per es. Bibbiano di cui sono rimasti in pochissimi a parlare) o far penetrare nel tessuto sociale un’idea impensabile (avete presente la Finestra di Overton?), il Potere sguinzaglia i suoi psicopoliziotti applicando le seguenti regole che possiamo dividere …

Continua a leggere